EXPOBICI PADOVA 2012: parte4

Ultima carrellata di foto da Padova:

BMC:

PINARELLO:

SPYUK:

a ruota libera…:

quella che mi è piaciuta di più?

questa sotto di BRESSAN

ma alla fine cosa prenderò???

questa….

Un piccolo mio commento alla manifestazione padovana, a parte l’aumento di prezzo  rispetto all’anno prima…ho notato una mancanza della Specialized e della Scott, anche  se la seconda era presente nell’area dove era possibile provarne i loro modelli, ma lo stand allestito l’anno scorso era tutt’altra cosa…cosi come la prezenza del marchio Specy seppur non ufficiale.

Capisco che due fiere a distanza di pochi giorni in Italia sia una cosa assurda, capisco pure che mettersi d’accordo sara difficile/impossibile…ma bisogna al più presto sistemare la cosa.

Siceramente io prefirei che la fiera si spostasse  tutta a Verona, molto più centrale e comada da raggiungere per il nord italia e centro (che è il bacino di utenti maggiore) l’aeroporto è un’incentivo mica da poco,  in prospettiva, direi essenziale. Magari alternando inizialmente   le due, ma sarà possibile? Certo che se si centrasse tutto in un’unica soluzione avremo più possibilità di assistere ad una fiera degna di questo nome, sia con prevalenza mtb (vedi Padova) che con bici da strada (Verona) ricordando che gli artigiani della saldatura sono praticamente esclusi da queste manifestazioni, un vero peccato…un’occasione persa e da sfruttare senza aspettare che sorga una fiera dedicata solo a loro (come avviene oltreoceano, sempre avanti con le cose…almeno in questo dobbiamo redergli merito…).

grazie a tutti !!!! alla prossima……